Comunicazione EMA sui contraccettivi ormonali combinati (COC) (22/11/2013)

L’Agenzia Europea dei Medicinali ha ora completato la sua rivalutazione dei contraccettivi ormonali combinati (COC), in particolare del rischio di tromboembolia venosa (TEV o coaguli di sangue nelle vene) associato al loro uso.
Il Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) dell'Agenzia Europea dei medicinali ha concluso che i benefici dei COC nel prevenire gravidanze indesiderate continuano a superare i loro rischi, e che il ben noto rischio di TEV associato all’uso di tutti i COC è basso.

Leggere la Comunicazione EMA in allegato
 

Associazione Volontari "Farma e Benessere"

scrivici: farmaebenessere@libero.it     

 
Comments