L’ “Educatore” in Psichiatria a cura di Stefania Ronca

pubblicato 18 mar 2015, 15:56 da Marco Barone   [ aggiornato in data 18 mar 2015, 15:56 ]

"Le malattie neurologiche sono imprevedibili e variabili da un individuo all’altro. L’educatore entra in contatto con persone che chiedono aiuto, e questa loro richiesta mette l’educatore-psicologo in condizione di relazionarsi con persone “normali”, che però chiedono aiuto in modo diverso" 

L‘educatore in ambito psichiatrico ha un ruolo importante; in quanto come professionista nell’educazione degli adulti, riesce a facilitare il loro apprendimento e a fargli capire quali sono i loro bisogni.


L’educatore cerca di guidare il prossimo verso l’autonomia nella quotidianità, contribuendo così a ricostruire la sua immagine interiore. Il suo intervento è complesso in quanto esercita giorno dopo giorno un ruolo di mediazione tra i bisogni degli utenti e le risorse strumentali.

Egli inoltre contribuisce a promuovere e organizzare strutture e risorse sociali al fine di realizzare un progetto educativo ed opera sulle famiglie e sul contesto sociale degli utenti allo scopo di favorire il reinserimento nella comunità.

Associazione Farma e Benessere

Dott.ssa Stefania Ronca

Comments