Zirconia dentale: Biocompatibilità, traslucenza e durata superiore

Per ulteriori informazioni e consulenze gratuite sia per studi dentali che per pazienti è possibile chiamare il 350.5008679 o inviare una mail a farmaebenessere@libero.it



La Zirconia è un materiale molto utilizzato in odontoiatria per la realizzazione di restauri dentali, come corone, ponti, che vengono poi ricoperti con porcellana feldspatica convenzionale per ragioni estetiche, oppure possono essere realizzate intere protesi dentarie estremamente resistenti costruite interamente da ossido di zirconio monolitico.




Biocompatibilità: assenza totale di irritazioni

I ponti e le corone realizzati in Zirconia sono biocompatibili e anallergici. La biocompatibilità è quasi sempre il risultato di una ricerca e sviluppo pluriennali: l'utilizzo dell' Ossido di Zirconio in odontoiatria è il risultato di una lunga e positiva sperimentazione che ne conferma la validità.

Zirconia: alta stabilità e nessuna contrazione.

Traslucenza: estetica naturale

Negli incisivi la Zirconia esprime al meglio le sue peculiarità di traslucenza, fluorescenza e opalescenza come in natura. Le strutture hanno la caratteristica naturale di trasmissione della luce da parte dello smalto, creando un tutt'uno perfettamente integrato con i denti naturali.



Durata superiore

L'ossido di Zirconio presenta qualità eccellenti e un potenziale di durata che si sviluppa in modo ideale con il fresaggio di precisione della metodica CAD-CAM.

Una realtà concreta ad un costo accessibile




Alfonso Lamberti - Odontotecnico
Federico Barone - Odontotecnico

Associazione Volontari "Farma e Benessere"


Vuoi conoscere meglio la Zirconia ed i suoi utilizzi? Per ulteriori informazioni e consulenze gratuite sia per studi dentali che per pazienti è possibile chiamare il 350.5008679 o inviare una mail a farmaebenessere@libero.it

Comments