INTERVISTA IN FARMACIA II EDIZIONE

Domenica 4 Febbraio presso l’Ordine dei Farmacisti di Salerno si terrà l’evento ECM dal titolo “L’intervista in Farmacia: conoscere e comunicare per fornire la migliore soluzione etica ed economica al paziente”.

L’iscrizione al convegno è gratuita e la partecipazione fornisce Crediti ECM residenziali per il nuovo triennio formativo appena iniziato.

Relatore il Dott. Federico Mazzucchelli, Psicologo del Lavoro e Coach (Master in Business Coaching presso Scuola di Palo Alto – Milano).

Per potersi iscrivere, è necessario inviare una e-mail/messaggio all’indirizzo reame.segreteria@gmail.com oppure al numero wa.me/3807489458  

Domenica 28 Maggio, presso l’Ordine dei Farmacisti di Caserta si terrà l’incontro gratuito “Microbiota, IBS e patologie gastrointestinali”

L’evento è realizzato con il contributo non condizionante di Mayoly Italia.

ISCRIZIONI SEGRETERIA RE.AME – Iscrizioni >>> wa.me/3807489458

Sabato 20 Maggio – Hotel Ramada – Napoli 

CONVEGNO ECM GRATUITO 

“Sindrome da colon irritabile (IBS) – i vantaggi delle nuove terapie farmacologiche”

L’evento è realizzato con il contributo non condizionante di Mayoly Italia

ISCRIZIONI SEGRETERIA RE.AME – Iscrizioni >>> wa.me/3807489458 👨‍⚕️🌐

Come ogni anno se vuoi puoi aiutare con il 5×1000 l’associazione di Volontariato Farma e Benessere ODV.
Basta inserire nella dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale 95144240652

Comunicalo al tuo CAF o al Commercialista di fiducia!

Ci sosterrai nelle nostre attività:

  • Visite mediche gratuite
  • Eventi di prevenzione ed analisi del sangue
  • Eventi di informazione alla popolazione
  • Eventi di formazione medica e scientifici

Tutto questo è Farma e Benessere ODV

Sostienici anche tu! E’ Gratuito!

Cinque per mille Associazione Farma e Benessere ODV

WORKSHOP DI CHIRURGIA FETALE E NEONATALE
Holiday Inn di Cava de’ Tirreni (SA)
21 Aprile 2023

Curare prima di nascere. Con la messa a punto di strumenti chirurgici sempre più piccoli e adatti alle dimensioni del feto oggi è possibile.

La chirurgia fetale è l’insieme delle tecniche per il trattamento chirurgico in utero di diverse malattie feto-placentari. Questi interventi possono curare la malattia oppure migliorare le condizioni fetali in modo da aumentare le probabilità di successo della terapia medica e chirurgica dopo la nascita.

Negli ultimi 20 anni, i progressi nel campo della chirurgia endoscopica e i miglioramenti della tecnologia d’immagine ecografica hanno permesso la messa a punto di un numero crescente di tecniche di chirurgia in utero mininvasiva sul feto e la placenta. Questo aspetto è fondamentale poiché il grado di invasività di qualsiasi procedura prenatale è direttamente correlato con il rischio di complicanze dell’intervento.
La complicanza più importante è la rottura prematura delle membrane amniotiche (PROM), con i rischi che comporta, come il parto prematuro.

Responsabile scientifico dell’evento è il Dott. Mario Polichetti, direttore del reparto di gravidanze a rischio dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

PROGRAMMA

GRAV. GEMELLARE MONOCORIALE
Moderatori: Leonardo Caforio, Maria Antonietta Castaldi
8.30 – 9.00 Iscrizione partecipanti
9.00 – 9.15 Inquadramento diagnostico e terapia in utero delle principali complicanze (Isabella
Fabietti
OPBG)
9.15 – 9.30 Gestione dei gemelli monocoriali sul territorio (Dott. Mario Polichetti Grav. a rischio
RUGGI)
9.30 Discussione

ERNIA DIAFRAMMATICA
Moderatore: Isabella Fabietti, Mario Polichetti
9.45 – 10.00 Inquadramento diagnostico (Dott.ssa Maria Antonietta Castaldi Grav. a rischio
RUGGI)
10.00 – 10.15 Criteri per il trattamento in utero e risultati (Anita Romiti OPBG)
10.15 – 10.30 Trattamento e follow-up post-natale (Laura Valfrè OPBG)

10.45 – 11.15 Coffee break

MALFORMAZIONI ADDOMINALI
11.15 – 11.30 Inquadramento diagnostico (Milena Viggiano OPBG)
11.30 – 11.45 Trattamento chirurgico (Andrea Conforti OPBG)
11.45 – 12.00 La gestione del neonato affetto da malf. addominali (Dott.ssa Maria Grazia Corbo,
Neonatologia RUGGI)

12.00 Discussione

ASPETTI BIOETICI DELLA CHIRURGIA FETALE
12.15 – 12.30 Don Luigi Zucaro (OPBG)
12.30 – 12. 45 Mons. Paglia (PAV)
12.45 – 13.00 Compilazione questionario ECM

Faculty

Caforio Leonardo Obstetrics and Gynecology – MFM Chief of “Fetal and Perinatal Medicine and
Surgery” Unit Medical and Surgical Dept. of the Fetus, Newborn and Infant “Bambino Gesù”
Children’s Hospital and Research Institute Rome, Italy
Fabietti Isabella Specialista in Ginecologia ed Ostetricia Unità di “Medicina fetale e perinatale
medica e chirurgica” Ospedale Pediatrico Bambino Gesù P.za S. Onofrio 4, 00165, Roma
Romiti Anita Specialista in Ginecologia ed Ostetricia Unità di “Medicina fetale e perinatale medica
e chirurgica”. Ospedale Pediatrico Bambino Gesù P.za S. Onofrio 4, 00165, Roma
Valfre’ Laura Pediatric Surgeon Dept. Medical and Surgical Neonatology Bambino Gesu’
Children’s Hospital Rome, Italy
Viggiano Milena Pediatric Surgeon Dept. Medical and Surgical Neonatology Bambino Gesu’
Children’s Hospital Rome, Italy
Conforti Andrea Responsabile UOC Chirurgia Neonatale Dipartimento Medico Chirurgico del
Feto, Neonato e Lattante Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, IRCCS

EVENTO ACCREDITATO ECM

ISCRIZIONI SEGRETERIA RE.AME – Iscrizioni >>> wa.me/3807489458

FARMA E BENESSERE ACADEMY

 

Complesso Monumentale di San GiovanniSabato 15 Aprile 2023
Corso Umberto I, Cava de’ Tirreni (SA)

Responsabile Scientifico: Dott. Alfonso Senatore

Evento gratuito accreditato per 5 Crediti ECM – Medici, Farmacisti ed Infermieri

ISCRIZIONI SEGRETERIA RE.AME – Iscrizioni >>> wa.me/3807489458

FARMA E BENESSERE ACADEMY

Dott. Marco Barone

Farma e Benessere Academy è la scuola di formazione dell’Associazione Farma e Benessere ODV.

Gli Eventi sono gratuiti e realizzati in collaborazione con la Segreteria Organizzativa Re.Ame.

Re.Ame. Srls – Tel. 380.7489458 – Fax 089.463438

reame.segreteria@gmail.com

ELENCO EVENTI ECM 2023 in corso

  • Domenica 26 Marzo: «Microbiota, IBS e patologie Gastrointestinali» BHOTEL Lagonegro (PZ) – in collaborazione con l’Ordine dei Farmacisti di Potenza
  • Sabato 15 Aprile: «L’Occhio Rosso: Quali cause? Quali soluzioni?» Cava de’ Tirreni (SA) – Complesso Monumentale di San Giovanni
  • Domenica 14 Maggio: «Infezioni urinarie, IBS e patologie Gastrointestinali» presso la sala dell’Ordine dei Farmacisti di Salerno (SA)
  • Sabato 20 Maggio: «Sindrome da colon irritabile IBS»Hotel Ramada – Napoli
  • Domenica 28 Maggio: «Microbiota, IBS e patologie Gastrointestinali» presso la sala dell’Ordine dei Farmacisti di Caserta
  • Sabato 10 Giugno: «I Farmaci Bioequivalenti»Sala Convegni CSMG presso DeaForm – Battipaglia

INTERVISTA IN FARMACIA

Domenica 29 Gennaio presso l’Ordine dei Farmacisti di Salerno si terrà l’evento ECM dal titolo “L’intervista in Farmacia: conoscere e comunicare per fornire la migliore soluzione etica ed economica al paziente”.

L’iscrizione al convegno è gratuita e la partecipazione fornisce 7.8 Crediti ECM residenziali per il nuovo triennio formativo appena iniziato.

Relatore il Dott. Federico Mazzucchelli, Psicologo del Lavoro e Coach (Master in Business Coaching presso Scuola di Palo Alto – Milano).

Per potersi iscrivere, è necessario inviare una e-mail/messaggio all’indirizzo reame.segreteria@gmail.com oppure al numero wa.me/3807489458  

Domenica 4 Dicembre alle ore 10.00, l’ Associazione “FARMA E BENESSERE”, in collaborazione con AGIFAR SALERNO terrà un INCONTRO presso la sede dell’ ORDINE DEI FARMACISTI DI SALERNO, sito a Salerno il in via Settimio Mobilio, Salerno, dal titolo “MICROBIOTA, IBS E PATOLOGIE GASTROINTESTINALI”.

Per potersi iscrivere, è necessario inviare una e-mail/messaggio all’indirizzo reame.segreteria@gmail.com oppure al numero Whatsapp 3807489458, indicando: NOME, COGNOME E QUALIFICA.

La partecipazione a questo incontro ed al Convegno del 29 Gennaio darà diritto ad 8 crediti ECM residenziali per il 2023.

PROGRAMMA E FACULTY

Intervista al Presidente dell’ Ordine dei Farmacisti di Salerno.

Per quanto possa sembrare strano da osservare, il farmacista è sostanzialmente rimasto fedele all’essenza della sua natura di professionista centrato sui bisogni della persona in due aspetti fondamentali della salute: la prevenzione e la cura.

Nel corso del tempo, le mutazioni della realtà da un punto di vista sociosanitario hanno visto accrescere la necessità di un “provider della salute”, di un professionista in grado anche di raccordare gli interventi operati sul paziente dagli altri professionisti sanitari a quelli generati dalle singole scelte individuali. Tutto questo nel segno della prossimità, della vicinanza intesa come disponibilità nello spazio e nel tempo, ma anche nel vissuto quotidiano di ciascun paziente che, prima ancora di essere considerato tale, va “interpretato” come Persona, nella sua dimensione materiale ma anche in quella comportamentale ed emotiva.

La sciagura della Pandemia di Covid19 ha reso visibile maggiormente questo ruolo: ovunque e sempre un farmacista ha potuto essere vicino alla popolazione che comunque ha continuato a soffrire di tutte le patologie preesistenti e ha continuato a doversi curare con il maggior gravame di una condizione più severa dovuta alla solitudine forzata e al timore di un futuro incerto.

E proprio in quegli orrendi momenti il Farmacista, chiamato alla massima collaborazione ha saputo evolvere parte del suo bagaglio cognitivo per indirizzarlo verso un settore più ampio rispetto a quello già posseduto, si è rimboccato le maniche in una formazione ancora più specifica e più adeguata alla nascente esigenza di salute sul territorio.

Definire, quindi, chi è oggi il farmacista sarebbe riduttivo nella misura in cui si darebbero confini alla potenzialità che questa professione ha nei confronti dei bisogni della collettività che, come è naturale che sia, sono velocemente mutevoli in funzione di quanto accade nel mondo circostante.

Direi sia importante vedere il Farmacista un una chiave dinamica che, tempo per tempo e luogo per luogo, riesce a tradurre in azioni la energia cognitiva che possiede, trasformando le azioni in un progetto che pone realmente al centro dei processi sanitari il paziente con le sue poliedriche esigenze. La Farmacia dei Servizi, che vede la Regione Campania impegnata nella sperimentazione per la remunerazione delle prestazioni e funzioni assistenziali erogate dalle farmacie con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, è, e sarà, la fucina nella quale si potrà iniziare a delineare il grande balzo.

Da tempo molte farmacie si sono impegnate ad offrire sempre maggiori servizi alla popolazione, con oneri alle volte a carico del cittadino o a volte con sperimentale spirito volontaristico; servizi spesso espressi in modo non uniforme sul territorio, ma seguendo una priorità di interventi estemporanea sull’onda delle necessità avvertite.

Definire un certo numero di prestazioni, quelle che emergeranno come maggiormente ottimizzanti l’impiego delle risorse, sarà la prossima frontiera da raggiungere per vedere ampliata ancor di più l’assistenza al cittadino, nella ineludibile evidenza che le risorse sono sempre limitate ma non insufficienti se organizzate da una regia che della loro ottimizzazione reale fa imperativo categorico.

Il futuro non sarà meno difficile del passato ma, se preparato in modo adeguato, saprà essere produttivo e migliore per una progressione della salute come reale bene per l’individuo e per la collettività.

Dott. Ferdinando Maria de Francesco  – Ordine dei Farmacisti di Salerno